Sardine a Roma: ecco quanto è stato speso per il flash mob di piazza San Giovanni

La voce di spesa più ingente è di 4.221 euro per l’attrezzatura di piazza San Giovanni: impianto audio, dissuasori e ricetrasmittenti, 2.610 euro per la tipografia. 533 euro per lo striscione gigante a forma di sardina

«È giusto che ognuno sappia come sono stati spesi i soldi e come verranno spesi quelli rimasti». Stephen Ogongo, tra gli organizzatori della manifestazione delle Sardine a Roma in piazza San Giovanni, lo scorso 14 dicembre, ha pubblicato il resoconto delle spese fatte per quella giornata.

Il documento è dettagliato e mette in evidenza che non tutte le donazioni ricevute sono state spese. Degli 11.752,24 euro netti raccolti attraverso il sito GoFundMe, l’importo delle spese effettuate è pari a 9.316,00 euro. «Rimangono a disposizione 2.436,74 euro che saranno utilizzati per l’evento Sardina amplifica sardina».

Tra le spese indicate, le più ingenti sono: 4.221 euro per l’attrezzatura (impianto audio, dissuasori, ricetrasmittenti), 2.610 euro per la tipografia, 976 euro per il noleggio del palco mobile, 610 euro per le ambulanze e 533 euro per lo striscione gigante a forma di sardina.

Sullo stesso tema: