Dopo Trudeau, “beccati” anche Putin e Assad mentre prendono in giro Trump – Il video

La conversazione sarebbe avvenuta durante la visita a “sorpresa” del presidente russo a Damasco. Si tratta del secondo video in pochi mesi che mostra i leader del mondo prendere in giro il presidente americano

«Se anche Trump intraprendesse la strada per Damasco, si correggerebbe». Avrebbe detto Bashar al-Assad, presidente in carica della Siria, in un dialogo tra lui e Vladimir Putin durante la visita a sorpresa del presidente russo, sempre più “padrone” del Medio Oriente, avvenuta a inizio gennaio.

Il video

Nel video, pubblicato sui social da The Independent, si vedono i due ridere e scherzare durante la visita dei leader dei due Paesi alla Chiesa della Vergine Maria.

Secondo quanto riporta Sputnik, durante la visita i due presidenti hanno parlato dell’apostolo Paolo che, secondo la leggenda, si sarebbe convertito al cristianesimo alle porte di Damasco appunto.

«Se Trump passerà da questa strada, tutto diventerà normale anche con lui», avrebbe detto Assad. E Putin avrebbe risposto: «Si correggerà si correggerà… Invitatelo, verrà». Il siparietto continua. «Sono pronto», risponde Assad, divertito. «Anche io sono pronto», ribatte Putin.

La visita

La visita del presidente Putin nel Paese, avvenuta “a sorpresa” il 7-8 gennaio, pochi giorni dopo l’uccisione del generale Soleimani da parte delle forze Usa, mentre il Medio Oriente “scivolava” verso il conflitto, è servita come occasione per marcare «i passi avanti fatti» in questi anni verso il completo «ripristino» dell’autonomia e della sovranità del Paese, come ha sottolineato il portavoce del Cremlino Dimitri Peskov.

Il precedente

Durante il summit Nato, aveva fatto il giro del mondo il video della Cbc che aveva carpito una conversazione informale tra i leader dei paesi della Nato in cui Boris JohnsonEmmanuel Macron e soprattutto il premier canadese Justin Trudeau commentavano ironicamente gesti, ritardi e comportamenti del presidente americano.

Leggi anche: