Coronavirus, l’inno alla speranza dei cinesi barricati in casa: «Forza, Wuhan» – Il video

Strade vuote, allerta massima e un clima quasi surreale dove nessuno può lasciare la metropoli

«Forza, Wuhan», questo l’urlo dei cittadini cinesi barricati in casa a causa del coronavirus. Un inno alla speranza tra strade vuote, paura, allerta massima in un clima quasi surreale dove nessuno può lasciare la metropoli per questioni sanitarie. Un virus che, come ricostruito da Open, ha già causato 81 morti e 2.886 casi di contagio nel mondo. Per l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) il rischio globale derivante dal coronavirus cinese è «elevato».

Dalle finestre e dai balconi, come si vede dai video postati in rete, si sente urlare «Wuhàn jia yóu», ovvero «Forza, Wuhan», focolaio primario da cui è partita l’epidemia.

Leggi anche: