Gennaio 2020 è stato il più caldo di sempre: battuto il record dell’inizio 2016, l’anno del record

Il 2020 comincia con il primo record negativo

Il mese che si è appena chiuso è stato il gennaio più caldo di sempre a livello globale, battendo il primato del gennaio 2016 (+0,03 gradi medi). Lo rileva il Copernicus Climate Change Service, precisando che in Europa l’ incremento è stato di 3,1 gradi sul periodo di riferimento 1981-2010. Rispetto invece a gennaio 2007, secondo anno più caldo in Europa, l’incremento è di 0,2 gradi. Le temperature medie sono state particolarmente elevate in diverse zone dell’Europa nord-orientale, anche oltre 6 gradi in più.


Dati che arrivano dopo l’analisi sulle temperature del 2019, il secondo più caldo di sempre dal 1880, secondo l’analisi indipendente sviluppata dalle americane Nasa e National ocean and atmospheric administration. Il report ha rivelato che lo scorso anno ha registrato temperature leggermente più basse del 2016, l’anno più caldo di sempre, e superiori di quasi 1 grado Celsius rispetto alla media dal 1951 al 1980. L’analisi ha dimostrato poi come negli ultimi 10 anni ci siano stati i sei più caldi di sempre, con i record toccati dal 2015 in poi.

Leggi anche: