Usa, Trump sullo Stato dell’Unione: «Il meglio deve ancora venire». Pelosi strappa la copia del discorso

Durante il discorso del presidente degli Stati Uniti la deputata democratica Rashida Tlaib ha indossato un abito tipico palestinese. Un gesto di protesta contro le scelte di Trump sul conflitto arabo-israeliano

Tra Donald Trump e Nancy Pelosi i rapporti non sono mai stati dei migliori, ma negli ultimi tempi sembrano addirittura peggiorati e i due non perdono occasione per scambiarsi attacchi e accuse reciproche. Sembra che non si parlino da quattro mesi e all’arrivo al Congresso per il discorso sullo Stato dell’Unione, Trump ha evitato di stringere la mano alla speaker della Camera.

Lei ha risposto strappando la copia del discorso di Trump: «Era la cosa più cortese che potevo fare». Nel suo discorso, il presidente Usa ha toccato vari temi: dalla lotta al terrorismo all’immigrazione, dai programmi spaziali alla Nato. E ha assicurato: «Il meglio deve ancora venire».

Per quanto riguarda le missioni spaziali, Trump ha chiesto al Congresso di finanziare il programma Artemis, così da assicurare che sia la bandiera americana la prima a essere piantata su Marte. E sulla lotta al terrorismo: «Il nostro messaggio ai terroristi è chiaro: non scapperete mai alla giustizia americana. Se attaccate i nostri cittadini, perdete la vostra vita».

In vista delle elezioni presidenziali, il presidente Usa ha colto l’occasione per lodare il proprio operato. «Dalla mia elezione i mercati azionari sono saliti del 70% , aggiungendo oltre 12mila miliardi alla ricchezza della nostra nazione, trascendendo ogni cosa considerata possibile. È un record», ha detto.

Nel suo discorso Trump ha toccato anche la politica estera, tornando sul Venezuela. «Nicolas Maduro è un tiranno che fa del male alla sua gente: gli americani sono a fianco al popolo venezuelano nella sua giusta battaglia per la libertà». Mentre Trump parlava al Congresso, in aula era presente Juan Guaido, leader dell’opposizione venezuelana.

Il discorso di Trump arriva a poche ore dalla figuraccia dem in Iowa, dove i risultati delle primarie sono arrivati con clamoroso ritardo. Nell’aula del Congresso la deputata democratica musulmana Rashida Tlaib ha indossato un abito tipico palestinese per il discorso sullo Stato dell’Unione. Una scelta, ha detto, di protesta contro Donald Trump.

Leggi anche: