Caso Gregoretti, Salvini: «Confido nei giudici, a differenza di altri io non scappo» – Il video

Il leader del Carroccio parla ai giornalisti. Prendendo di fatto atto dei voti dell’aula

Come anticipato a margine della discussione al Senato sul caso della nave Gregoretti e dopo l’intervento della sua collega senatrice Giulia Bongiorno, Matteo Salvini parla di fronte alle telecamere della Sala Postelgari a palazzo Madama. «Ho scelto io contro il mio quieto vivere di andare davanti a un tribunale», dice Salvini ai giornalisti, a margine della discussione al Senato e di fatto prendendo atto dei numeri dell’aula in caso di voto con la maggioranza Pd-M5s-Iv. «Orgoglioso di aver salvato migliaia di vite umane», dice l’ex ministro ai giornalisti


«Siamo antropologicamente e culturalmente diversi con la sinistra: mai manderei a giudizio i leader della sinistra», dice il segretario della Lega. «Confido nella terzietà dei giudici, a differenza di altri io non scappo. Attendo sereno il giudizio prima del Tribunale, poi del popolo italiano quando si voterà».

In copertina ANSA/Riccardo Antimiani | Il leader della Lega Matteo Salvini durante il dibattito sul caso Gregoretti nell’Aula di Palazzo Madama, Senato della Repubblica, Roma, 12 febbraio 2020

Leggi anche: