La settimana nera dei mercati: Milano perde un altro 3.5% in linea con le altre borse europee. Spread a 173. Wall Street ora a -2.30

Pesante scivolone per Piazza Affari a causa dell’emergenza coronavirus

I mercati finanziari non hanno mai vissuto una settimana così negativa dai tempi della crisi finanziaria del 2008. Tutte le piazze hanno lasciato sul campo in questi 5 giorni di emergenza legata al Coronavirus oltre il 10%. Piazza affari solo oggi ha perso il 3.58% e lo spread è salito fino a quota 180, per poi tornare infine a 167 punti. L’Ftse All share in discesa dello 3,47% con le Borse europee che, in un clima molto nervoso, si sono mosse sugli stessi livelli.

Altro scivolone per i mercati azionari del Vecchio continente: Londra ha concluso l’ultima seduta della settimana in calo del 3,1%, Parigi del 3,3% e Francoforte in ribasso del 3,8%. Dopo l’appello alla calma della Casa Bianca Wall Street sembra recuperare, col Dow Jones che ora perde l’1,71%, il Nasdaq lo 0,25% e l’indice S&P500 l’1,22%.

Leggi anche: