Kalinic risorge e condanna il Cagliari: la Roma passa 3-4

Doppietta del croato, rinato. I sardi sono in crisi nera

La girandola del gol va di moda anche a Cagliari dove la Roma si impone 3-4 al termine di una partita folle e piena di reti (come le 7 rifilate dall’Atalanta nel pomeriggio a Lecce).

I sardi vanno avanti con Joao Pedro nel miglior momento degli ospiti, ma poi devono piegarsi alla prima, vera serata da giallorosso di Kalinic. Che fa doppietta, oltre a concedere un assist a Kluivert. Poi è Gaston Pereiro a rimettere in carreggiata il Cagliari.

Nel finale, incandescente, Kolarov fa 2-4, ancora Joao Pedro accorcia (in tap in su rigore sbagliato), facendo vivere alla Lupa 6 interminabili minuti di recupero. Per i giallorossi arriva, però, la seconda vittoria consecutiva: di nuovo -3 dall’Atalanta (che ha, però, una gara in meno), quarta in classifica.

Per il Cagliari, che rischia di prendere altri due gol sulle traverse di Under e Kluivert, è notte fonda. 4 punti conquistati nelle ultime 11 giornate. E la Sardegna Arena fischia.

Leggi anche: