Buste con esplosivo a Roma, ferite tre donne in circostanze diverse

Le tre donne sono rimaste ferite alle mani e al volto. La prima busta è esplosa alle poste di Fiumicino. Le altre due nei quartieri Nuovo Salario e Balduina

Buste postali contenenti esplosivo. Succede a Roma dove nelle ultime ore sono rimaste ferite tre donne in circostanze diverse. La prima di cui si ha notizia è esplosa ieri sera, domenica 1 marzo, nel centro di smistamento Poste di Fiumicino. Le altre due buste sono invece esplose questa sera, 2 marzo, a Roma, dopo che sono state consegne a due diversi indirizzi di domicilio: Nuovo Salario e Balduina.


Le tre donne tra le cui mani è esplosa la busta sono rimaste ferite alle mani e al volto e sono state ricoverate all’Umberto Primo e al policlinico Gemelli. C’è da capire se qualcuno stia agendo sistematicamente per colpire delle vittime. Per questo sugli episodi sono subito scattate le indagini di carabinieri e polizia.

Leggi anche: