Sondaggio Swg, boom di Fratelli d’Italia. Continua la ripresa del M5s. Calano Lega, Pd e Italia Viva

Malgrado la lieve flessione, il Carroccio resta sempre il primo partito. Ma il vero exploit è quello di Giorgia Meloni, che guadagna quasi un punto percentuale in una settimana

La  Lega di Matteo Salvini continua a essere il primo partito d’Italia, raccogliendo il 30,9% delle intenzioni di voto degli italiani, pur registrando una flessione dello 0,4% rispetto alle rilevazioni della scorsa settimana. A rivelarlo sono i nuovi sondaggi Swg per TgLa7

SWG per TgLa7 | Orientamenti di voto del 2 marzo 2020

Anche il Partito Democratico perde lievemente terreno (-0,2%) attestandosi poco sotto la soglia del 20% (19,9%). Continua invece il trend in leggera salita degli alleati di governo: il Movimento 5 Stelle guadagna infatti lo 0,3%, e si attesta al 13,7%. Ma a poco meno di un punto e mezzo di distanza dai pentastellati, Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni registra un balzo di quasi un punto percentuale (+0,8%), raccogliendo il 12,1% nelle intenzioni di voto.

Forza Italia di Silvio Berlusconi cresce dello 0,3% e si attesta al 5,7%, ben lontano dalla soglia del 10% e raccogliendo pressoché la metà delle intenzioni di voto rispetto agli alleati di coalizione di FdI. A seguire, Sinistra Italiana / Mdp – Articolo 1, che registra un +0,3% e raccoglie complessivamente il 3,6%.

SWG per TgLa7 | Orientamenti di voto del 2 marzo 2020

Perde oltre mezzo punto percentuale (-0,6%) Italia Viva di Matteo Renzi che si attesta al 3,2%. A seguire: Azione di Carlo Calenda, che perde lo 0,3%, e torna sotto la soglia del 3%, fermandosi al 2,8% nelle intenzioni di voto degli italiani. 

Infine, tre segni meno, tutti dello 0,1%. A registrarli i Verdi (2,2%), + Europa (2,1%) e Cambiamo! di Giovanni Toti (1,2%). In aumento del 3% il numero di italiani che non si esprime, che complessivamente si attesta al 40% degli intervistati.

Leggi anche: