Sondaggi, Openmedia della settimana: crescono Fratelli d’Italia e Italia Viva, battuta d’arresto per il Pd

OpenMedia è la media aritmetica settimanale dei sondaggi sulle intenzioni di voto degli italiani in esclusiva per Open. Concorrono alla media tutti i sondaggi pubblicati dai maggiori istituti demoscopici nella settimana appena conclusa

Settimana dal 12/4 al 18/04/2020


Continua l’andamento altalenante del Partito Democratico che questa settimana perde mezzo punto calando al 21,1% medio. Anche l’altro partito di peso nella maggioranza, il M5S, è in lieve flessione (14,6%, -0,2). Potrebbe essere un segnale di stanchezza o addirittura di malcontento degli italiani per come il governo sta gestendo l’avvio alla “fase 2” dell’isolamento per Coronavirus?

I sondaggi delle prossime due settimane forniranno una risposta a questa domanda. Nel frattempo la Lega, primo partito d’Italia e principale partito di opposizione, non sembra trarne alcun vantaggio rimanendo stabile al 28,2%. Avanzano ancora invece i Fratelli d’Italia guidati da Giorgia Meloni, fino al 13,4% medio (+0,3). In pratica se si votasse oggi, stando ai sondaggi, la Lega non solo non sarebbe autonoma per una maggioranza parlamentare, ma non potrebbe assicurare stabilità neppure con l’aiuto di Forza Italia (6,2%) e di ItaliaViva di Matteo Renzi.

Solo l’alleanza con FdI (41,6%) o lo schema classico del Cdx (47,8%) garantirebbero la governabilità del Paese. Per parte sua ItaliaViva guadagna uno 0,3%, dopo aver trascorso settimane con un saldo negativo, tornando a sfiorare il 4% (3,8 %). Rimane sulla soglia di sbarramento La Sinistra al 3%, mentre si rivede Azione di Carlo Calenda al 2,2% (+0,4).

(Istituti considerati: Swg, Tecnè, Euromedia Research, Emg, Index Research, Bidimedia)

Leggi anche: