Sondaggio Swg, Lega e M5S tornano a crescere. Si interrompe l’ascesa di Meloni che perde lo 0,6%

Calano Fratelli d’Italia e Forza Italia mentre la Lega guadagna lo 0,1 percento. Male il Pd (-0,7), meglio invece Italia Viva di Matteo Renzi

Non capitava da tempo. Giorgia Meloni non risulta in crescita nei sondaggi, come avveniva le scorse settimane. Si interrompe – momentaneamente perlomeno – la sua ascesa. Stando all’ultimo sondaggio di Swg sugli orientamenti di voto, questa volta Fratelli D’Italia, alla vigilia delle manifestazioni del 2 giugno, perde lo 0,6%, e scende a quota 13,9%. In lieve crescita la Lega di Matteo Salvini che dall’inizio della pandemia ha visto calare i propri consensi: +0,1 percento nell’ultima rilevazione, per un totale di 27 punti

La Lega si conferma dunque primo partito d’Italia e questa settimana stacca di 8,5 punti il Pd che, dopo aver registrato un aumento nei propri consensi, torna a scendere: -0,7%, e passa dal 20,2 al 19,5%. Risultato migliore invece per i partner di governo: il M5S cresce di 0,3 punti percentuali e si attesta al 16%.

A destra cala anche Forza Italia (-0,6%) mentre, tra i partiti più piccoli, Italia Viva di Matteo Renzi torna a guadagnare un po’ di terreno (+0.3) rispetto a Azione di Carlo Calenda (-0.1) che, secondo altri sondaggi, si era avvicinata o addirittura aveva superato il partito dell’ex premier e senatore Pd.

Leggi anche: