Lombardia ancora 9 morti e 143 contagi, ma si riduce la proporzione rispetto al resto d’Italia

I pazienti in terapia intensiva sono passati dai 94 di ieri ai 69 di oggi: un calo di 25 unità

Il bollettino del 16 giugno

Oggi i dati ufficiali della regione sono stati pubblicati con parecchio ritardo rispetto a quelli del bolletino nazionale della Protezione Civile. Nelle schede della Lombardia si legge che nelle ultime 24 ore i decessi legati al Coronavirus sono stati in tutto 9 mentre i nuovi contagi 143. I nuovi tamponi invece sono arrivati a 7.044, con una percentuale di tamponi positivi che oggi torna al 2%, mentre ieri era arrivata a quota 3,9%.

Questo dato, come segnalato anche dal matematico Giovanni Sebastiani, è uno degli indicatori più importanti da seguire in questo momento. In terapia intensiva si registra una diminuzione di 25 unità, da 94 a 69. Gli attualmente positivi scendono di 743, da 15.976 a 15.233. Ricoverati con sintomi da 2.018 a 1.902, meno 116. In isolamento domiciliare 13.262, ieri 13.864. In tutto meno 602. Più 513 nuovi guariti, da 59.848 a 60.361.

Le province

I cittadini lombardi positivi al Covid-19 suddivisi per provincia:

  • Milano: 23.905 (+42) di cui 10.174 (+18) a Milano città
  • Brescia: 15.337 (+11)
  • Bergamo: 13.909 (+12)
  • Cremona: 6.559 (+3)
  • Monza e Brianza: 5.663 (+7)
  • Pavia: 5.494 (+6)
  • Como: 4.018 (+10)
  • Varese: 3.823 (+22)
  • Lodi: 3.549 (+8)
  • Mantova: 3.419 (+12)
  • Lecco: 2.801 (=)
  • Sondrio: 1.541 (+1)

Leggi anche: