Usa 2020, Trump fa dietrofront e cancella (dopo le polemiche) il video di un uomo che inneggia al suprematismo bianco

«Il presidente non lo aveva visto tutto», è stata la difesa della Casa Bianca

Alla fine Donald Trump è stato costretto a cancellare il tweet dopo le polemiche sul video, condiviso dal presidente degli Stati Uniti, in cui un uomo inneggia al suprematismo bianco. «Il presidente non lo aveva visto tutto». È stata questa la difesa della Casa Bianca.

Il video

Siamo in Florida, in una zona residenziale nota come The Villages, ad alta densità di pensionati. Uno dei pochi luoghi negli Stati Uniti in cui si può assistere a un comizio a favore di Donald Trump dove a sfilare sono decine di persone a bordo di golf kart. La scena è surreale: alcuni contestatori accusano i “golfisti” pro-Trump di essere «razzisti» o «nazisti».

Rivolgendosi a una coppia a bordo di una delle varie macchinette elettriche che sfilano, un uomo chiede provocatoriamente, «Dov’è il tuo cappuccio bianco?» – probabile riferimento all’organizzazione suprematista nota come il Ku Klux Klan. La risposta non smentisce l’accusa. «White Power!», “potere ai bianchi!” urla l’uomo. Ma la scena non sembra turbare il presidente degli Stati Uniti, anzi.

Trump ringrazia il sostenitore

Trump infatti ha condiviso il video ringraziando «le brave persone dei The Villages». Non mancano le offese nei confronti dei loro contestatori, il cui destino, secondo il presidente, è già segnato. Nonostante i sondaggi lo diano in calo, Trump pare essere convinto che sarà lui a vincere a novembre: «La sinistra radicale e i democratici nullafacenti cadranno in autunno – scrive il presidente – Joe il corrotto [Joe Biden ndr] è spacciato. Ci vediamo presto!».

Non è la prima volta che il presidente in carica condivide contenuti che inneggiano al suprematismo bianco. Era già avvenuto, per esempio, nel 2016 – anno delle scorse elezioni – quando Trump aveva condiviso più volte un meme di “Pepe la rana“, simbolo dei movimenti dell’estrema destra.

Video in copertina: Twitter – Donald Trump

Leggi anche: