Lo sfogo di Mihajlovic su Sky: «Sembra Inter Channel». Le accuse durissime in diretta a Caressa e Bergomi – Video

Criticati «quello piccolino, marito di Benedetta Parodi», ovvero Caressa, e Bergomi per aver dedicato «mezz’ora a parlare del’Inter, ma non si è detta una parola sul Bologna»

«Vergognoso che venisse usato tutto quel tempo per la squadra che aveva perso senza dedicare un minuto al Bologna». In questa frase, il riassunto della polemica sollevata dal tecnico del Bologna contro l’emittente televisiva Sky. C’è anche dell’amarezza per la sconfitta contro il Sassuolo, derby emiliano che lancia i neroverdi nella corsa all’Europa League. Fatto sta che la consueta intervista del post partita è diventata un duro sfogo contro i giornalisti in studio.

Dopo aver liquidato con un laconico «Ko meritato, loro sono stati più forti» l’1-2 in casa al Dall’Ara, Sinisa Mihajlovic prende di mira in diretta Fabio Caressa e Beppe Bergomi, giornalisti di Sky Calcio Show. «Sembrava Inter Channel – dice, in riferimento alla scelta del programma di parlare, nella trasmissione precedente – mezzora del’Inter, senza dire una una parola sul Bologna». La sua squadra, nel match di domenica 5 luglio, aveva battuto i nerazzuri al Giuseppe Meazza di San Siro.

Si è rivolto a Caressa, senza nominarlo, apostrofandolo «quello piccolino, marito di Benedetta Parodi». La replica di Sky è arrivata attraverso le parole di Alessandro Bonan che ha tentato di abbassare i toni: il giornalista ha spiegato che, nella trasmissione serale, il focus era stato sulla sconfitta dell’Inter anche perché, nel pomeriggio prima del match, la rete si era occupata diffusamente del Bologna.

Leggi anche: