Olocausto, Mattarella nomina Sami Modiano Cavaliere di Gran Croce

Sopravvissuto alla Shoah, Modiano era stato deportato nel campo di Birkenau all’età di 13 anni

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato Sami Modiano, sopravvissuto ad Auschwitz, Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica. In occasione del suo 90º compleanno, il presidente della Repubblica ha fatto arrivare i suoi auguri a Modiano,

Originario dell’isola greca di Rodi – all’epoca una colonia italiana – Modiano era arrivato a Birkenau all’età di 13 anni e mezzo nell’agosto del 1944. Dei 2.500 arrivati nel campo con lui, solo 31 uomini e 120 donne sono tornati indietro. Modiano ha iniziato a portare la sua testimonianza sul campo di sterminio solo a partire dal 2005 incoraggiato dalla moglie Selma Doulmar.

Leggi anche: