Omicidio Cerciello, la fiaccolata in via Pietro Cossa per ricordare il vicebrigadiere ucciso un anno fa – Il video

Un anno dopo, nello stesso luogo in cui il vice brigadiere è stato ucciso con 11 coltellate. Presenti la vedova, il fratello, la mamma e il collega Varriale

Via Pietro Cossa, un anno dopo. Una fiaccolata, una commemorazione soprattutto un momento di preghiera nella serata di oggi, 24 luglio, a Roma ha ricordato Mario Cerciello Rega, il vice brigadiere dei Carabinieri ucciso con undici coltellate nella notte tra il 25 e il 26 luglio 2019 mentre era in servizio con il suo collega Andrea Varriale.


Per il suo omicidio sono sotto processo a Roma due ragazzi americani, Finnegan Lee Elder e Gabriel Natale Hjiorth. Presenti la vedova, Maria Rosaria Esilio, sposata poco tempo prima della morte, il fratello e la mamma del vice brigadiere, insieme al collega Varriale, familiari, amici e parenti.

Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

In copertina ANSA/Angelo Carconi | Un momento della fiaccolata ”Per non dimenticare Mario” in memoria del vice brigadiere dei carabinieri, Mario Cerciello Rega, ucciso, la notte tra il 25 e il 26 luglio di un anno fa in via Pietro Cossa, Roma, 24 luglio 2020.

Leggi anche: