Mostra del cinema di Venezia, scelte le giurie: Cate Blanchett sarà la presidente, per l’Italia Nicola Lagioia

La 77esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica è in programma dal 2 al 12 settembre 2020

Sarà l’attrice australiana Cate Blanchett a presiedere la 77esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica, in programma a Venezia dal 2 al 12 settembre 2020. Verrà affiancata da Veronika Franz (regista e sceneggiatrice austriaca), Joanna Hogg (regista e sceneggiatrice britannica),  Christian Petzold (regista e sceneggiatore tedesco) e Cristi Puiu (regista e sceneggiatore rumeno), Ludivine Sagnier (attrice francese). Per l’Italia ci sarà Nicola Lagioia, scrittore, vincitore del Premio Strega, e direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino dal 2017.

Saranno loro ad assegnare ai lungometraggi in concorso i premi: Leone d’Oro per il miglior film, Leone d’Argento, Premio per la migliore regia, Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, Premio per la migliore sceneggiatura, Premio Speciale della Giuria, Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente.

Mentre a presiedere la giuria della sezione “Orizzonti” sarà la regista Claire Denis, che giudicherà i film in gara insieme a Oskar Alegria (Spagna), Francesca Comencini (Italia), Katriel Schory (Israele) e Christine Vachon (Usa). La giuria del “Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis” è composta invece da Remi Bonhomme (Francia), Dora Bouchoucha (Tunisia) e l’italiano Claudio Giovannesi che la presiede. La regista statunitense Celine Tricart presiederà infine la giuria della sezione “Venice Virtual Reality”, affiancata da Asif Kapadia (Gran Bretagna) e Hideo Kojima (Giappone).

Leggi anche: