Di Battista – Fornero, vite parallele: il grillino ora fa il barista in Abruzzo, la prof finisce nella giuria di un quiz in Tv

Un’estate fuori dai palazzi per due “acerrimi nemici” della politica degli ultimi anni: uno dietro al bancone di uno stabilimento, l’altra dietro alle telecamere di Rai Due

Di volersi bene non se n’è mai parlato. L’ex parlamentare Alessandro di Battista e l’ex ministra Elsa Fornero hanno condotto vite politiche lungo binari paralleli, sparandosi ogni tanto qualche cartuccia dalle rispettive cerbottane. Ora che entrambi hanno lasciato le aule del Parlamento, sia il grillino che la professoressa di Economia hanno intrapreso strade diverse: il primo si è dato all’esperienza da barman, la seconda ai quiz televisivi. Ma – sia chiaro – solo per un’estate.


Al bar di Ortona

Il Corriere della Sera trova Di Battista sulla spiaggia privata dell’Hotel Katia di Ortona, intento a vivere la sua ultima avventura fuori dal Movimento 5 Stelle politico. Basettoni e bandana, il «ribelle di Roma Nord» si è infilato una giacca bianca da barman e si è piazzato dietro al bancone dello stabilimento a preparare cocktail. «Ale, uno spritz… e un commento su quel furbacchione di Conte!», gli dice una signora.

«Oggi abbiamo una fritturina di pesce da svenimento», dice lui al giornalista seduto al tavolo (che assicura che la fritturina era «buona davvero»). «Un governo di solidarietà nazionale guidato da Draghi? Dio ce ne scampi…», dice a qualcun altro più in là. Tornare in politica col Movimento? «La passione non manca e non mancherà mai – dice tra un Negroni e un altro – ma ora penso al mio ultimo reportage sull’Iran, che ho titolato: Sentieri persiani».

Il quiz con Costantino della Gherardesca

E poi c’è Elsa in Tv. A coinvolgerla è stato Costantino della Gherardesca, nella sua trasmissione su Rai Due, che si chiama Resta a casa e vinci. Dieci esperti, racconta sempre il Corriere della Sera, – tra cui Fornero per l’economia, Carmen di Pietro per la letteratura, Enzo Miccio per il galateo, Vera Gemma per la seduzione e Lory del Santo per il Cinema – fanno domande sulle loro aree di “competenza” ai vari concorrenti.

«Sia chiaro – assicura Fornero – non sto cercando un futuro come giurata in tv. Non ho l’età per iniziare un nuovo lavoro». E allora? «Ho solo accettato la proposta gentile e cortese di una persona gentile e cortese». Ma sulla qualità del prodotto finale non si espone: «Ancora non l’ho visto, devo recuperare le puntate».

Leggi anche: