Salvini punzecchiato in spiaggia dalla vice sindaca Pd: «Rovini il nome di questa città». Lui: «Fatti un bagno che ti rilassi»

Il video, che è tornato a circolare sul web, risale a cinque giorni fa

Non sono giorni facili per Matteo Salvini, con il voto sfavorevole al Senato che ieri, 30 luglio, ha dato l’autorizzazione a procedere nei suoi confronti per la vicenda Open Arms. Dopo il responso dell’aula l’ex vicepremier è tornato a Milano Marittima, in provincia di Ravenna: lì dove l’anno scorso aveva innescato la crisi di governo. Prima ancora del voto, cinque giorni fa, sempre sulla stessa spiaggia, mentre parlava con altri bagnanti, Salvini era stato raggiunto da Veronica Proserpio, vice sindaca Pd del comune di Prosperio in Lombardia, che lo ha apostrofato in modo polemico.

«Rovini il nome di questa bellissima città», si sente dire dalla dem in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook. «Fatti un bagno che ti rilassi, va», le risponde Salvini, tornando a parlare con gli altri bagnanti che lo circondano. «Sono rilassatissima, sono in vacanza da 15 giorni», ribatte Proserpio prima di allontanarsi sorridendo. «Non ce l’ho proprio fatta…- scriverà sulla sua pagina in un commento a corredo del video – Mi avvicino sorridendo al ca**aro verde e gli dico di vergognarsi per le sue esternazioni…».

Foto di copertina: ANSA/ STEFANO CAVICCHI Matteo Salvini, al Papeete Beach, Milano Marittima, 31 luglio 2020

Leggi anche: