Caso Gregoretti, Salvini attacca Palazzo Chigi: «Da più di due mesi aspettiamo gli atti. Vogliono nascondere qualcosa?»

«Magari perché nelle carte è confermato il ruolo attivo di tutto il governo», ha ipotizzato il leader leghista. Ma secondo fonti della presidenza del Consiglio, i documenti sarebbero stati inviati già lo scorso 3 luglio all’avvocata Giulia Bongiorno

Tre giorni dopo l’ok del Senato all’autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini, per il caso Open Arms, il leader leghista va all’attacco su un altro caso, che lo vede già dover affrontare un processo: quello relativo alla nave Gregoretti. I fatti risalgono al luglio del 2019, quando alla nave della guardia costiera, che aveva soccorso oltre 100 persone, fu impedito di sbarcare in Italia, lasciando di fatto bloccati sull’imbarcazione per cinque giorni sia i naufraghi che l’equipaggio della nave.

«Da più di due mesi il mio avvocato attende che Palazzo Chigi trasmetta gli atti in suo possesso sul caso Gregoretti: un ritardo così significativo, dal 25 maggio a oggi, potrebbe far pensare che voglia nascondere qualcosa – ha osservato Salvini, ipotizzando che – magari è perché nelle carte è confermato il ruolo attivo di tutto il governo».

«Ma forse il premier è solo impegnato ad approfondire il caso-Retelit dopo la sentenza del Tar che conferma di fatto il conflitto di interessi di Conte e che potrebbe far scattare un’indagine per abuso d’ufficio a suo carico – ha detto il leader del Carroccio -. Guarda caso è il reato che il governo sta cercando di svuotare, mentre non si parla più di riforma del Csm».

Palazzo Chigi avrebbe già inviato i documenti

Secondo quanto riportato dall’Ansa, il segretario generale di Palazzo Chigi Roberto Chieppa ha spedito già lo scorso 3 luglio una lettera alla difesa di Matteo Salvini. Nel documento, che ha come oggetto la dicitura «investigazioni difensive nell’interesse dell’assistito senatore Salvini», sarebbero contenuti tutti gli atti richiesti sulla vicenda Gregoretti. La missiva sarebbe stata firmata dallo stesso Chieppa e indirizzata alla segreteria dell’avvocata Giulia Bongiorno.

Leggi anche: