Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Esplosione Beirut. Le false foto delle piramidi di Giza con la bandiera del Libano in segno di solidarietà

Circolano fotomontaggi e foto datate per sostenere presunti atti di solidarietà, ma fate molta attenzione

A seguito dell’esplosione avvenuta il 4 agosto 2020 a Beirut è iniziata a circolare una fotografia che mostrerebbe le piramidi di Giza, in Egitto, illuminate in segno di solidarietà con i colori della bandiera del Libano. In realtà si tratta di un fotomontaggio.

La foto è circolata in tutto il mondo, dall’Italia a Panama per citare giusto due Paesi. Non è nemmeno l’unica fotografia diffusa online con monumenti o edifici colorati in tal modo, ma iniziamo con Giza e concludiamo con una sorpresa.

La foto che circola è sempre la stessa, non ce ne sono altre da angolazioni o prospettive diverse, e questo aveva destato qualche sospetto. Una foto ritoccata? Nel frattempo è diventata virale, come possiamo vedere dal seguente tweet con oltre 2000 mi piace:

Una foto simile circolava da qualche mese, come possiamo vedere da questo articolo di RT del 19 aprile 2020:

Ecco un primo confronto tra le due immagini dove potete notare le estreme somiglianze:

Le nuvole sulla sinistra sono le stesse, così come quelle a destra e due puntini (riflessi?) nella parte bassa. Ecco un confronto animato:

Nel seguente confronto è possibile vedere alcune differenze dovute al ritocco tra l’immagine falsa (a sinistra, dove in alcune zone sembra essere stato usato lo strumento timbro clone di Photoshop) e quella di aprile:

Ecco le foto pubblicate il 19 aprile 2020 dalla pagina Facebook Egypt Tourism Campaign:

Abbiamo anche un video:

Non è l’unica foto che è circolata per testimoniare qualche sostegno da parte di paesi stranieri. La pagina Facebook Egypt Tourism Campaign ci fornisce, oltre alla foto falsa di Giza analizzata in precedenza, un’altro scatto sempre dalle stesse piramidi e con l’aggiunta della bandiera egiziana:

In realtà lo scatto pubblicato, anche altrove e sempre associandolo all’esplosione di Beirut, riguarda un evento del 2015 in segno di solidarietà da parte dell’Egitto per le vittime di diversi attentati come quello avvenuto in Francia e in Libano:

Ora facciamo attenzione! Insieme all’ormai foto virale delle piramidi di Giza circola anche la foto del Burj Khalifa a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti:

Le stesse immagini le troviamo nel 2019, come possiamo vedere anche da questo video:

C’è un però grande come il Burj Khalifa. Ecco il tweet pubblicato il 4 agosto 2020 dall’account Twitter ufficiale con la stessa foto e con un messaggio molto chiaro: «lights up in solidarity with our brothers and sisters in #Lebanon».

Leggi anche: