Calcio, è ufficiale: Pallotta cede la Roma a Dan Friedkin, operazione da 591 milioni di euro

Il nuovo proprietario è il magnate texano Dan Friedkin

Si è concluso nella notte l’accordo per la cessione dell’AS Roma calcio all’imprenditore texano Dan Friedkin, da parte dell’attuale proprietario James Pallotta. L’operazione è valutata in circa 591 milioni di euro e dovrebbe concludersi entro la fine di agosto. Con una nota sul suo sito la società giallorossa ha comunicato – dopo nove anni – il cambio di proprietà. La Roma resta però americana, l’operazione – si legge – «sarà effettuata attraverso una cessione a Friedkin dell’intera partecipazione detenuta da AS Roma SPV nel Club pari all’86,6% del capitale sociale del Club».


«Più in generale – continua il comunicato – l’Operazione prevede che Friedkin acquisisca, oltre al 100% del capitale azionario di NEEP, anche il 100% del capitale sociale di ASR Soccer LP S.r.l. e il 100% del capitale azionario di ASR Retail TDV S.p.A. L’Operazione è valutata in circa 591.000.000 di Euro». «Noi tutti al Friedkin Group siamo felici di aver fatto i passi necessari a diventare parte di questa città e club iconici. Non vediamo l’ora di chiudere l’acquisto il prima possibile e di immergerci nella famiglia dell’AS Roma», ha detto Dan Friedkin, il nuovo proprietario della Roma.

Foto copertina: Ansa/Riccardo Antimiani | L’ex proprietario della Roma James Pallotta

Leggi anche: