Antonio Banderas, compleanno in quarantena: ha il Coronavirus. L’annuncio: «Sto bene, sono solo un po’ stanco»

«Mi sento solo un po’ più stanco del solito ma sono fiducioso di riprendermi il prima possibile seguendo le indicazioni dei medici per superare questa infezione che ha colpito così tante persone in tutto il mondo»

Lo annuncia lui stesso con un tweet: Antonio Banderas ha il Coronavirus. Ed è costretto quindi a trascorrere il giorno del suo 60esimo compleanno – è nato a Malaga il 10 agosto del 1960) in quarantena. Sta bene, dice in una nota ufficiale postata sul social accompagnato da una sua foto da bambino, «mi sento solo un po’ più stanco del solito ma sono fiducioso di riprendermi il prima possibile seguendo le indicazioni dei medici per superare questa infezione che ha colpito così tante persone in tutto il mondo», scrive l’attore spagnolo tanto noto in Italia. «Approfitterò dell’isolamento per leggere, scrivere e continuare a fare progetti», aggiunge.

In copertina EPA/ETIENNE LAURENT | Antonio Banderas a Beverly Hills, California, USA, 6 febbraio 2020.

Leggi anche: