Bielorussia, il video fake del pallone enorme con la faccia di Lukashenko rotola tra le strade di Minsk

Gli antagonisti di Lukashenko hanno messo in campo proteste simboliche per esprimere il loro dissenso, anche digitali

[Aggiornamento 20 agosto 2020: Il video in realtà è un’animazione in computer grafica creata dall’artista digitale russo Alexander Ivanov. La strada non è nemmeno di Minsk, ma di San Pietroburgo. Abbiamo modificato questo articolo al fine di non creare ulteriori fraintendimenti, mentre nella sezione Fact-checking di Open spieghiamo l’origine del video. Ci scusiamo per l’errore.]

Continuano da più di una settimana le proteste contro il presidente Alexander Lukashenko e il risultato delle elezioni in Bielorussia considerato falsato. L’account Twitter Voices from Belarus pubblica il 18 agosto 2020 un video che immortala un pallone enorme con la faccia di Lukashenko inseguito da una serie di altri palloni più piccoli di colore bianco e rosso, colori simbolo delle proteste e della bandiera della repubblica bielorussa che ha dichiarato la sua indipendenza nel 1918. Non si tratta di realtà, ma di un’opera di computer grafica ideata da un filmaker russo sostenitore degli oppositori del leader bielorusso.

Leggi anche: