Biennale di Venezia, Leone d’Oro a “Nomadland”. Favino e Kirby vincono la Coppa Volpi come migliori attori

Premiati, tra gli altri, Ana Rocha de Susa. Poi Chaitanya Tamhane e il lungometraggio The Wasteland

Nomadland è il miglior film in gara alla Mostra del Cinema di Venezia. Il film di Chloé Zhao ha infatti conquistato il Leone d’Oro assegnato dalla giuria presieduta da Cate Blanchett. Sono poi Pierfrancesco Favino e Vanessa Kirby i migliori attori di questa Biennale (la 77esima): a entrambi è stata infatti assegnata la Coppa Volpi rispettivamente per la migliore interpretazione maschile nel film Padrenostro di Claudio Noce e per la migliore interpretazione femminile in Pieces of a Woman di Kornél Mundruczò.

EPA/ETIENNE LAURENT POLAND OUT | Chloe Zhao

Un’edizione senza le grandi star del cinema a causa del Coronavirus, il “festival miracolo”, come lo ha definito la presidente della giuria. Ed è forse appropriato che il primo premio ad essere assegnato sia il Leone del futuro, per l’opera prima. A vincerlo è il film Listen, di Ana Rocha de Sousa.

ANSA/ETTORE FERRARI | Vanessa Kirby

Premiato con il Leone d’Argento Kiyoshi Kurosawa per il film Spy no Tsuma (Wife of a Spy). Gran Premio della Giuria a Nuevo Orden di Michel Franco. All’iraniano The Wasteland va il premio come miglior film per la sezione Orizzonti. La pellicola è diretta da Dashte Khamoush. Il premio Marcello Mastroianni è stato assegnato a un giovane attore emergente: Rouhollah Zamani nel film Khorshid (Sun Children) di Majid Majidi.

Premio speciale della giuria a Dorogie Tovarischi! di Andrei Konchalovsky. Migliore sceneggiatura per Chaitanya Tamhane con il film The Disciple, da lui stesso diretto. Premio come migliore sceneggiatura per la sezione Orizzonti a Pietro Castellitto per il film I Predatori.

I premi

La giuria presieduta da Cate Blanchett e con lo scrittore Nicola Lagioia per l’Italia dovrà assegnare il Leone d’oro al miglior film, il Leone d’Argento per la Miglior Regia, il Gran Premio della Giuria. La Coppa Volpi viene assegnata invece alla migliore interpretazione maschile e quella per la migliore interpretazione femminile, mentre il Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente. Infine, la giuria assegna il Premio per la migliore sceneggiatura e il Premio Speciale della Giuria.

Il film in proiezione

Durante la serata è in programma anche la proiezione di ‘Lasciami andare’, film di Stefano Mordini ambientato a Venezia, con Stefano Accorsi, Serena Rossi e Valeria Golino. Il film racconta la storia di una coppia che scopre di aspettare un bambino ma è tormentata dal ricordo della morte del primogenito dell’uomo, avuto con la prima moglie.

Leggi anche: