Wikipedia cambia volto. Ed è (quasi) la prima volta da quando è stata fondata

L’enciclopedia online apporterà modifiche all’interfaccia. L’obiettivo è facilitare la consultazione delle voci da parte degli utenti

Online, libera, collaborativa e adesso anche con un nuovo design. Mentre tutte le piattaforme più note e navigate del web hanno cambiato loghi e interfacce nel corso degli anni, Wikipedia è sempre rimasta fedele a se stessa. O quasi. L’ultima volta che l’enciclopedia online ha cambiato il suo logo era il 2010 mentre l’interfaccia è rimasta praticamente uguale a se stessa dalla fondazione, come si può vedere dallo screenshot della sua homepage del 2002. Ora la svolta. Olga Vasileva, lead product manager di Wikimedia Foundation, ha annunciato che Wikipedia ora aggiornerà tutta la sua interfaccia.


WIKIPEDIA | L’home page del 28 settembre 2002

Non bisogna aspettarsi rivoluzioni radicali. Come si può leggere nella voce dell’enciclopedia dedicata a queste modifiche, si tratta piccoli cambiamenti che verranno introdotte passo dopo passo, anche per permettere a Wikipedia di verificare la reazione degli utenti. I ritocchi vanno dalla scomparsa della barra laterale per avere più spazio di lettura all’opzione che prevede di cambiare la lingua, passando per pannelli che facilitano la ricerca dei capitoli fino a un piccolo menù a tendina riservato a chi accede all’enciclopedia con un profilo utente.

Gli sviluppatori quindi stanno procedendo per piccoli passi, così da poter testare l’effetto di ogni singolo cambiamento sugli utenti. Al momento infatti sono poche le interfacce in cui già si può vedere qualche cambiamento, come la pagina di Wikipedia in ebraico o il Wikitionary in lingua francese. L’operazione restyling dovrebbe concludersi in ogni caso entro la fine del 2021. Non molto, per modificare oltre 50 milioni di voci.

WIKIPEDIA | Un esempio di come cambierà l’interfaccia

Leggi anche: