Coronavirus, Gallera anticipa i dati della Lombardia: «1.100 nuovi casi nelle ultime 24 ore». Non succedeva dal 12 maggio

Dopo i 683 casi di due giorni fa, e i quasi mille di ieri, oggi la curva epidemica della regione non si arresta

Dall’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera arriva il dato in anticipo sulla situazione dei nuovi contagi in Lombardia. 1.100 il numero registrato nelle ultime 24 ore e che conferma quanto i bollettini continuano ad osservare da giorni. La curva epidemica della Regione è in forte crescita. Ieri, 9 ottobre, i dati avevano sfiorato i mille casi con un boom di contagi seguito ai + 683 di due giorni fa.


Nelle informazioni riportate da Giulio Gallera oggi in occasione del convengo di Forza Italia a Milano anche una valutazione sulle possibili cause dell’impennata. «La forte crescita dei casi positivi è legata presumibilmente al ritorno a scuola e alla vita sociale» ha detto l’assessore regionale. «La gente è anche tornata in ufficio». Se da un lato il numero dei nuovi casi preoccupa, dall’altro Gallera rassicura sui dati dei ricoveri. «Il numero delle terapie intensive è uguale a quello di ieri» ha fatto sapere, «e il numero dei ricoverati è cresciuto di una ventina di persone».

Leggi anche: