Bassetti attacca Capua: «Una veterinaria che crea confusione se parla di vaccini»

L’infettivologo: «Ho grandissimo rispetto nei suoi confronti, ma dire che i vaccini non prevengono l’infezione è sbagliato»

Interviene anche Matteo Bassetti nel dibattito sui vaccini e sulla loro efficacia contro il Coronavirus. In un intervento durante L’aria che tira, il direttore del reparto di Malattie infettive al San Martino di Genova ha attaccato Ilaria Capua, direttrice dello One Health Center dell’Università della Florida: «L’altra sera c’era una veterinaria che parlava di vaccini. Così si crea confusione». Capua era intervenuta sul tema a DiMartedì, trasmissione a cui ha partecipato anche Bassetti. «Io non voglio attaccare nessuno, ma io non so cosa succede ai polli perché non faccio il veterinario».


«Nella trasmissione dell’altra sera abbiamo sovvertito l’ordine della meritocrazia», ha detto ancora Bassetti riferendosi alla trasmissione andata in onda martedì 24 novembre. «C’era una suora che parlava di economia planetaria, un giornalista che parlava delle complicanze della polmonite da Covid quasi facendo vedere le proprie lastre, e una veterinaria che parlava di vaccini». In quella puntata, come anche in un tweet contestato da Roberto Burioni, Capua aveva problematizzato l’efficacia dei vaccini nel contenere il contagio.

«Bisogna rimettere ordine nella competenza», ha dichiarato Bassetti. «I vaccini, da che mondo è mondo, prevengono la malattia e l’infezione. Ho grandissimo rispetto per la dottoressa Capua, ma io non parlo di animali. Dire che i vaccini non prevengono l’infezione è sbagliato. Dobbiamo dire che i vaccini non hanno un’efficacia del 100%, qualcuno verrà vaccinato e farà comunque l’infezione ma in forma molto meno aggressiva».

Leggi anche: