«Aachoo», l’ultima opera di Banksy: una donna starnutisce e perde la dentiera

di Redazione

Il murale è apparso a Totterdown, sobborgo di Bristol. A far discutere è anche l’identità di un uomo immortalato in una delle foto condivise dall’artista

Sembra un riferimento alla pandemia di Coronavirus l’ultima opera rivendicata dall’artista di strada Banksy sulla sua pagina Instagram. Nel murale apparso nel sobborgo di Totterdown, a Bristol nel Regno Unito, si vede una donna anziana di piccola statura avvolta in foulard che starnutisce e nel farlo perde controllo sia del bastone e della borsa che teneva in una mano, sia della dentiera che “scappa” dalla sua bocca.


Non è la prima volta che l’artista affronta il tema della pandemia. A luglio aveva realizzato una serie di graffiti nella metropolitana di Londra, poi rimossi dall’azienda che la gestisce, che ritraevano topi che starnutivano e invitavano i passeggeri ad indossare la mascherina. Negli ultimi mesi l’artista ha realizzato anche un murales a Nottingham, che ritrae una ragazza che fa l’hula hoop con la ruota di una bici a fianco di una vera bicicletta, legata a un lampione, a cui manca una ruota.

L’uomo del mistero nella foto postata da Banksy

A far discutere questa volta non è soltanto il murale dell’artista, ma anche l’identità di un uomo che appare in una delle foto condivise da Banksy sulla sua pagina Instagram e che fa finta di essere investito dallo starnuto della donna. Identità su cui s’è interrogata anche la stampa locale. Nei commenti al post alcuni utenti si chiedono se l’uomo in questione sia l’artista stesso, il cui volto è ancora sconosciuto. Si è spesso vociferato che Bansky sia originario della città di Bristol, dove è apparso il murale.

Leggi anche:

Redazione