In Veneto 3.100 nuovi casi e 82 decessi. In lieve calo la pressione sugli ospedali

Le persone attualmente positive nella regione sono 89.451. In totale, sin dall’inizio dell’emergenza, in Veneto si sono registrati 283.819 casi totali

3.100 nuovi casi di Coronavirus e 82 decessi nelle ultime 24 ore. Sono questi i dati comunicati dalla regione Veneto nel bollettino di oggi, 9 gennaio 2021. Al netto dei nuovi dati, sale così a quota 283.819 il numero di persone risultate positive al virus sin dall’inizio dell’emergenza, mentre i decessi raggiungono quota 7.345. Il numero degli attualmente positivi diminuisce di 1.500 unità, per un totale di 89.451 persone attualmente positive al SARS-CoV-2.


Decresce, seppur in minima misura, la pressione ospedaliera: sono infatti 3.329 i pazienti attualmente ospedalizzati nella regione. Di questi, 2.949 (-9 rispetto a ieri) si trovano ricoverati con sintomatologia nei reparti Covid-19, mentre 380 (-7 rispetto a 24 ore fa) si trovano in condizioni critiche, ricoverati nelle terapie intensive della regione. Nelle ultime 24 ore cresce il numero dei pazienti dimessi (+147), e quello dei negativizzati (+4.518).

Secondo l’ultimo aggiornamento (con dati aggiornati alle 18.30 dell’8 gennaio, ndr) fornito dal presidente della regione Luca Zaia, sono 55.131 le persone attualmente vaccinate in Veneto. Di queste 41.330 sono state somministrate a operatori delle strutture sanitarie, 6.087 a operatori delle strutture socio-sanitarie territoriali e 6.861 agli ospiti delle Rsa. Della prima fornitura (arrivato in regione il 28 dicembre 2020) sono state effettuate il 100% delle dosi, mentre del secondo lotto, giunto in regione il 7 gennaio, sono state somministrate il 41,6% delle dosi messe a disposizione. 

Leggi anche: