Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale di Monaco. Terminati i controlli per un problema al cuore

di Valerio Berra

L’ex premier ora si trova in Provenza, nella casa di proprietà della figlia Marina

Solo qualche accertamento e poi il ritorno a casa. Come confermano fonti vicine a Forza Italia, Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale di Monaco. Il ricovero nella struttura era cominciato lunedì 11 gennaio. Alberto Zangrillo, suo medico di fiducia, aveva già chiarito che le condizioni dell’ex premier non erano gravi: «Sono in costante contatto con il presidente Berlusconi. La situazione clinica è stabile, tanto è vero che io sono a Milano. Presto tornerà a casa della figlia Marina, a Nizza, dove oramai risiede stabilmente da diversi mesi».


Berlusconi, si apprende, è tornato in Provenza dove sta soggiornando nella villa della figlia Marina. Il ricovero è stato necessario per tenere sotto controllo un problema di salute con cui l’ex premier convive da tempo: si tratta di una fibrillazione atriale parossistica, un’alterazione del ritmo del cuore. Normalmente questa patologia viene tenuta sotto controllo con un pacemaker ma in alcuni momenti più diventare più acuta causando sensazioni di stanchezza.

Leggi anche:

Valerio Berra