Multati perché senza casco sul monopattino: è la prima volta in Italia

A Firenze il casco è obbligatorio per tutti: non solo per i minorenni, come avviene nel resto d’Italia. Ai due multati è stata inflitta una sanzione di 42 euro (ma si rischia fino a 344 euro)

Un uomo di 33 anni e uno di 38 sono stati fermati a Firenze perché in giro sul monopattino elettrico senza casco. I fatti si sono verificati giovedì quando sono state comminate ben due multe di 42 euro: è la prima volta che succede in Italia. Una sanzione che arriva a pochi giorni dall’ordinanza firmata dal sindaco di Firenze Dario Nardella che obbliga i cittadini a indossare una protezione anche se maggiorenni (la legge, invece, lo prevede soltanto per i minori dai 14 ai 18 anni).


Cosa ha detto il sindaco di Firenze

Il sindaco di Firenze, in un diretta con Lady Radio, ha spiegato di aver voluto imporre, per tutti, a prescindere dall’età, l’uso del casco «perché la morte si rischia a 17 anni come a 40». «I dati in Italia sono molto allarmanti – continua – ogni tre giorni, infatti, abbiamo un incidente gravissimo sui monopattini elettrici. Noi vogliamo incoraggiare l’utilizzo di questo mezzo, ma per farlo dobbiamo creare le migliori condizioni di sicurezza possibili».

Multe fino a 344 euro

Intanto due delle tre società che hanno ottenuto il via libera al servizio di sharing in città hanno chiesto al Tar l’annullamento dell’ordinanza del sindaco di Firenze. Al momento nessuna novità. Dunque, chi non indossa il casco, che sia maggiorenne o minorenne, rischia una multa da 42 a 173 euro se nel centro abitato, e da 87 a 344 se fuori.

Foto in copertina di repertorio: ANSA/MATTEO CORNER

Leggi anche: