Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Go Viral, il gioco di ruolo online che ti insegna come le bufale diventano virali e come evitarle

Da poco è disponibile anche in versione italiana. Uno strumento per imparare a riconoscere e a difendersi dalle strategie dei complottisti

Come può un comune cittadino, senza alcuna competenza specifica, diventare un influencer delle «fake news»? Potete provarci in prima persona, impiegando 5 minuti del vostro tempo e senza far danni, attraverso un gioco di ruolo online chiamato Go Viral, da poco disponibile nella versione italiana, promosso dall’ufficio del Segretario Generale delle Nazioni Unite e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’obiettivo? Imparare a riconoscere e a difendersi dalle strategie che bufalari e complottisti utilizzano per prendervi in giro.

La versione italiana del gioco di ruolo online, sviluppato attraverso la collaborazione tra l’Università di Cambridge con l’agenzia di comunicazione DROG e il Cabinet Office britannico, è stata presentata durante un evento online organizzato dall’Ambasciata Britannica a Roma il 15 febbraio 2021 al quale hanno partecipato ricercatori, divulgatori scientifici, giornalisti e i fact-checkers di Open e Pagella Politica.

Attraverso il gioco di ruolo Go Viral è possibile provare in prima persona le tecniche e le leve emozionali utili a manovrare le masse su temi quali il Coronavirus e non solo. Ognuno può scegliere il proprio personaggio e interagire con dei «personaggi non giocanti» (PNG) al fine di convincerli a credere ad alcune bufale e teorie di complotto, ma anche a rispondere ad eventuali smentite per mantenere solida la fiducia delle proprie “vittime”.

Una volta concluso il gioco, ogni giocatore riceverà un punteggio e potrà sfidare i suoi amici a fare di meglio, ma soprattutto avrà imparato a riconoscere certe dinamiche per potersi difendere la prossima volta che le riscontrerà online. Una sorta di vaccino contro la disinformazione.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: