L’Etna continua a dare spettacolo: nella notte getti di lava alti fino a un chilometro – Il video

Gli esperti dell’Ingv: «Con questa attività in corso non c’è alcun tipo di pericolo»

L’Etna continua a dare spettacolo. Nella notte tra il 22 e il 23 febbraio, infatti, nuove attività eruttive hanno attirato l’attenzione dei cittadini e dell’Osservatorio Etneo. Il vulcano, infatti, ha dato vita a getti di lava alti fino a mille metri sopra il cratere di Sud-Est. «Si tratta di un intenso parossismo, ma non c’è nessun pericolo», ha tranquillizzato l’esperto dell’Ingv Boris Behncke. «Grazie al vento molto debole la ricaduta di materiale piroclastico sarà estremamente limitata questa volta», ha sottolineato Behncke.


«Qualcuno sembra pensare che la colata lavica principale, in Valle del Bove, sia arrivata molto in basso, ma non è così, è arrivata là dove si sono fermate quelle dei parossismi precedenti, lontana dalle zone popolate. Perciò», rimarca l’esperto, «per favore non mettete in giro e non condividete messaggio allarmisti, messaggi che parlano di cose spaventose ed eccezionali. L’Etna sta facendo le sue consuete cose, qualche volta un po’ più intensamente, però con questa attività in corso non c’è pericolo».

Video: Twitter

Leggi anche: