Golden Globes, il trionfo di Borat 2 e la gag di Baron Cohen: «Grazie alla giuria di bianchi» – Il video

Il sequel di Borat vince il premio per la migliore commedia. L’attore inglese: «Grazie alla crew, hanno creduto in un film che raccontava il potere della democrazia sulle bugie»

Come al solito con il su cinema, Sacha Baron Cohen vince, fa ridere e ragionare. Anche in un’edizione in streaming dei Globes a causa della pandemia da Covid-19, l’attore inglese lascia il segno durante i ringraziamenti per la vittoria, con il film Borat -Seguito di film cinema, del premio per la migliore commedia della rassegna. «Ringrazio la giura di soli bianchi per avermi votato», ha esordito Cohen facendo riferimento alle polemiche riguardo della Hollywood Foreign Press Association, priva inclusività secondo alcune inchieste.


Dopo aver ironizzato sulla partecipazione di Rudy Giuliani nel film, Cohen ha ringraziato i membri dello staff e della produzione. «Sono stati coraggiosi e hanno rischiato di essere arrestati come di contrarre il virus. Sono riusciti a farlo», ha proseguito l’attore, «perché credevano nel progetto, in un film che raccontasse prima delle elezioni americano, il potere delle verità e della democrazia sulle cospirazioni e le bugie».

Video: Twitter/@GoldenGlobes

Leggi anche: