Più di centomila decessi da Covid in Italia: quasi il 30 per cento in Lombardia. La mappa delle vittime regione per regione

L’Emilia-Romagna al secondo posto per numero di morti. Quasi diecimila in Veneto e Piemonte

A un anno esatto dal primo lockdown, l’Italia supera la soglia delle 100 mila vittime causate dal Coronavirus. Oggi, 8 marzo, il bollettino del Ministero della Salute – che ogni giorno traccia l’andamento dell’epidemia nel territorio nazionale – ha registrato un totale di 100.103 decessi. Il primo a perdere la vita fu il 21 febbraio 2020 Antonio Trevisan, un uomo di 78 anni residente a Vo’ Euganeo. Più di noi in Europa solo il Regno Unito, che, stando ai dati della Johns Hopkins University, ha registrato in tutto circa 125 mila decessi.


Le regioni con più di 10 mila decessi

  • Lombardia: 28.790
  • Emilia-Romagna: 10.827

Le regioni con oltre 5 mila decessi

  • Veneto: 9.980
  • Piemonte: 9.511
  • Lazio: 6.064

Le regioni con meno decessi (sotto i mille)

  • Molise: 379
  • Basilicata: 380
  • Valle d’Aosta: 417
  • Calabria: 706

I decessi per Covid-19 regione per regione

Grafiche di Vincenzo Monaco

Leggi anche: