Vaccini, superate le 5 milioni e mezzo di somministrazioni. Arrivate 684mila dosi di AstraZeneca a Pratica di Mare

Ieri la riunione con Draghi, Speranza, Figliuolo e Curcio sul piano logistico. Oggi il presidente della Repubblica Repubblica Sergio Mattarella, 79 anni, andrà a vaccinarsi allo Spallanzani di Roma

Continua la campagna vaccinale in Italia. Le somministrazioni sono arrivate a quota 5.550.105, mentre le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi di vaccino anti-Covid sono 1.690.535. Stando all’ultima rilevazione diffusa dal governo sul portale di riferimento, 3.403.961 dosi sono andate a donne, 2.146.144 a uomini. Tra le categorie aventi diritto all’accesso al siero in via prioritaria, la distribuzione è arrivata a questo punto:


  • Operatori sanitari e sociosanitari: 2.551.195
  • Personale non sanitario:  916.483
  • Ospiti di strutture residenziali: 443.479
  • Over 80: 1.091.161
  • Forze armate: 133.928
  • Personale scolastico: 413.859

Per quanto riguarda la suddivisione per fasce di età, le persone con un’età compresa tra i 50 e i 59 anni sono quelle che hanno ricevuto più somministrazioni (1.163.423), seguite da coloro che hanno tra gli 80 e gli 89 anni (1.103.511). Quanto all’efficienza di somministrazione sui territori – come mostra la tabella che segue – la Valle d’Aosta, la Puglia e la Campania sono tra le Regioni che hanno iniettato la percentuale più alta delle dosi ricevute. Quanto al marchio dei sieri anti-Covid, 5.202.990 sono le somministrazioni di Pfizer/BioNTech, 1.512.000 quelle di AstraZeneca e 493.000 quelle di Moderna. Intanto, si apprende che oggi – martedì – il presidente della Repubblica Repubblica Sergio Mattarella, 79 anni, andrà a vaccinarsi all’ospedale Spallanzani di Roma.


Oltre 600mila dosi di AstraZeneca da distribuire alle Regioni

Nella serata di ieri sono arrivate all’hub nazionale dei vaccini del ministero della Difesa, all’aeroporto di Pratica di Mare, 684.000 dosi del vaccino AstraZeneca. Le scorte sono state divise dagli operatori del ministero della Salute e nelle prossime ore comincerà la distribuzione negli snodi di tutte le Regioni.

Il vertice di governo sugli interventi logistici

Il piano vaccini e gli interventi di carattere logistico sono stati i contenuti sul tavolo del vertice di governo di ieri pomeriggio. Il ministro della Salute Roberto Speranza, la ministra per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini, il commissario straordinario per l’emergenza Figliuolo, il capo della Protezione civile Curcio e l’ad di Poste Del Fante hanno incontrato a Palazzo Chigi il presidente del Consiglio Mario Draghi per una riunione di aggiornamento sullo stato di implementazione del piano e dei correlati interventi logistici.

Leggi anche: