Coronavirus, in Lombardia 80 vittime in 24 ore. In lieve calo i ricoveri giornalieri in terapia intensiva

Sono 5.518 i nuovi casi segnalati nelle ultime 24 ore. Scende il tasso di positività da 8,9% a 8,4%

Il bollettino del 19 marzo

Altri 80 decessi per Coronavirus in Lombardia, leggermente in calo rispetto a ieri quando invece erano stati 92. Con gli ultimi dati il numero complessivo delle persone decedute per il Coronavirus in Regione dall’inizio della pandemia sale a 29.631. Pressoché stabili i nuovi casi positivi rilevati da ieri: sono +5.518 a fronte di 64.999 tamponi, contro i +5.641 nuovi positivi del 18 marzo (l’altro ieri erano stati +4.490). Scende il tasso di positività da 8,9% a 8,4%. Superata la soglia dei 100 mila positivi: stando ai numeri di oggi sono 100.904, ovvero +1.835 rispetto a ieri.


La situazione negli ospedali

Sono 52 i nuovi ingressi nelle terapie intensive in Regione (ieri erano stati 58) per un totale di 788 persone ricoverate in rianimazione (+2 rispetto a ieri). Aumenta il numero di pazienti ricoverati con sintomi: +52, per un totale di 6.796. I pazienti in isolamento domiciliare adesso sono 93.320 (+1.781). Cresce anche il numero di pazienti guariti e dimessi: 558.572 (+3.603).

Le province

Ecco i casi di Coronavirus suddivisi per provincia:

  • Milano: 1.471 di cui 543 a Milano città
  • Bergamo: 342
  • Brescia: 909
  • Como: 406
  • Cremona: 204
  • Lecco: 240
  • Lodi: 72
  • Mantova: 267
  • Monza e Brianza: 610
  • Pavia: 323
  • Sondrio: 92
  • Varese: 451

Foto in copertina: ANSA/MATTEO CORNER

Leggi anche: