Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 296 decessi in 24 ore. 192 gli ingressi in terapia intensiva, 353 nuovi ricoveri nei reparti Covid

Crolla il numero dei tamponi che oggi scende a 102mila in 24 ore. Gli attualmente positivi sono ancora oltre mezzo milione. La regione con il maggior incremento di contagi giornalieri è l’Emilia-Romagna

Il bollettino del 5 aprile

Oggi 5 aprile sono +10.680 i casi di Coronavirus in tutta Italia contro i +18.025 di ieri e i +21.261 del giorno prima. Il totale è di 3.678.944 contagiati dall’inizio della pandemia, stando all’ultimo bollettino del ministero della Salute e della Protezione civile. Le vittime, invece, nelle ultime 24 ore sono 296 contro le 326 di ieri. Il numero dei decessi sale a 111.326. Gli attualmente positivi oggi sono 570.096 (ieri 569.035, +1.061). Le regioni con il maggior incremento di casi giornalieri sono Emilia-Romagna (+1.493), Lazio (+1.419) e Lombardia (+1.358).


I dati di oggi 5 aprile 2021

La situazione negli ospedali

I ricoverati nell’ultima giornata sono 28.785 (ieri 28.432, +353) mentre in terapia intensiva si segnalano ancora 3.737 pazienti (ieri 3.703, +34). Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 192, ieri 195. I dimessi e i guariti sono in tutto 2.997.522 (ieri 2.988.199, +9.323 nelle ultime 24 ore) mentre in isolamento domiciliare si trovano ancora 537.574 persone (ieri 536.900, +674).


Tamponi e tasso di positività

Solo nell’ultima giornata, in tutta Italia, sono stati eseguiti 102.795 tamponi (ieri 250.933) per un totale di 51.302.838 test eseguiti dall’inizio del monitoraggio di cui 41.106.214 molecolari e 10.196.624 antigenici. Le persone testate, invece, sono 23.394.151. Infine, il tasso di positività registrato oggi 5 aprile è del 10,4 per cento (+3,2; ieri era al 7,1).

Ieri e oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Continua a leggere su Open

Leggi anche: