Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini anti-Covid, Figliuolo fissa l’obiettivo: «Tra il 16 e il 22 aprile 315 mila somministrazioni al giorno»

Ad oggi, fa sapere la struttura commissariale per l’emergenza Coronavirus, gli over 80 che hanno ricevuto almeno una dose hanno superato quota 3 milioni

Il mese in corso sarà decisivo per la campagna vaccinale italiana. L’obiettivo fissato dal commissario Francesco Paolo Figliuolo è quello delle 500 mila somministrazioni quotidiane entro la fine di aprile. Per farlo, la struttura commissariale per l’emergenza Coronavirus ha annunciato che tra il 15 e il 22 aprile saranno consegnati oltre 4,2 milioni di vaccini alle Regioni. In particolare è prevista la distribuzione di oltre 3 milioni di dosi di Pfizer suddivise in due consegne di 1,5 milioni. A queste si aggiungeranno circa mezzo milione di dosi di AstraZeneca (ora Vaxzevria), oltre 400 mila di Moderna, e più di 180 mila di Johnson & Johnson. Per la settimana che va dal 16 al 22 aprile si stima che la macchina dei vaccini raggiungerà le circa 315 mila somministrazioni giornaliere negli oltre 2.200 punti vaccinali attivi in tutta Italia.


Guardando invece alle priorità indicate dall’Ordinanza numero 6 del commissario straordinario, il numero di persone di età superiore agli 80 anni che ha ricevuto almeno una somministrazione ha intanto superato quota 3 milioni, con un incremento di 500 mila unità rispetto alla settimana precedente. «È stato così raggiunto con almeno una dose il 70% della platea di oltre 4,5 milioni di over 80 rilevata con il sistema informatico Tessera sanitaria e verificata dalle Regioni/Province autonome».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: