Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, von der Leyen: «Entro luglio vaccinato il 70% degli adulti». E annuncia l’accordo con Pfizer per 1,8 miliardi di dosi – Il video

La presidente della Commissione Ue dopo lo strappo tra Bruxelles e AstraZeneca: «Grazie a fornitori stabili e affidabili abbiamo superato le difficoltà iniziali»

«Con partner affidabili come Pfizer-BioNTech abbiamo dosi sufficienti per poter dichiarare che, entro luglio, il 70 per cento della popolazione adulta europea sarà vaccinata». L’annuncio arriva dalla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen che nell’ultima conferenza stampa ha annunciato accordi con l’azienda americana per la fornitura di 1,8 miliardi di dosi nel biennio 2021-2023. Le dichiarazioni arrivano dopo il via libera di Bruxelles per agire legalmente contro AstraZeneca per i ritardi sulla fornitura delle dosi anti-Covid previste dal contratto stipulato tra l’azienda anglo-svedese e l’Unione Europea. «All’inizio della nostra campagna di vaccinazione abbiamo avuto qualche difficoltà», ha detto von der Leyen, «ma grazie al nostro ampio portafoglio di vaccini, nonché a fornitori stabili e affidabili, siamo stati in grado di invertire la tendenza.


Video: Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev


Leggi anche: