Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Delitto di Bolzano, trovato nell’Adige il corpo di Peter Neumair

Lo scorso 8 marzo il figlio Benno aveva confessato di aver ucciso i genitori e gettato i cadaveri nel fiume. Quello della madre era stato recuperato a febbraio

Il cadavere di Peter Neumair è stato recuperato nel fiume Adige, all’altezza di Ravina di Trento. L’uomo era scomparso da Bolzano il 4 gennaio assieme alla moglie, Laura Perselli, ritrovata morta nel fiume a febbraio. Il figlio della coppia, Benno, arrestato a fine gennaio, ha confessato il delitto lo scorso 8 marzo, in seguito a quello che il suo avvocato aveva definito «un forte crollo psicologico». Le ricerche del cadavere di Peter dovevano riprendere proprio in questi giorni, su ordine della magistratura.


L’esame del Dna

Il fatto che la salma ritrovata nel fiume sia proprio quella dell’uomo scomparso è stato confermato da Carlo Bertracchi, legale di Madè Neumair, sorella di Benno. L’identificazione è avvenuta tramite alcuni effetti personali, in particolare l’orologio. La conferma definitiva potrà arrivare comunque solo dall’esame del Dna, che la Procura di Bolzano intende disporre nelle prossime ore.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: