Tentata rapina nel Cuneese, il gioielliere spara e uccide due ladri. Un terzo uomo riesce a fuggire

Già nel 2015 furono rubati gioielli e orologi per un valore di circa 300mila euro

Un colpo finito male. Tre rapinatori hanno tentato di svaligiare una gioielleria di Grinzane Cavour, uno storico borgo in provincia di Cuneo, ma il gioielliere non ha esitato a premere il grilletto per metterli in fuga. Due dei tre banditi sono morti colpiti dai proiettili esplosi dal titolare del negozio, già preso di mira nel 2015, quando i ladri che gli fecero visita fuggirono con gioielli e orologi per un valore di circa 300mila euro. Un terzo rapinatore si è invece dato alla fuga facendo perdere le sue tracce.


Stando alle testimonianze raccolte, sarebbero almeno cinque i colpi di pistola esplosi verso i ladri, due dei quali si sono accasciati a pochi metri dall’entrata della gioielleria. I carabinieri sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto e per rintracciare il terzo uomo che è riuscito ad allontanarsi rapidamente a bordo di un’auto. Stando alle parole del sindaco del borgo, Gianfranco Garau, i malviventi erano armati.


Leggi anche: