Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La mossa di Toti sui vaccini ai turisti in Liguria: «Ma non basterà venire qui per un weekend»

Il governatore chiarisce: «Chi trascorrerà qui solo il fine settimana e pensa di fermarsi sino al lunedì per vaccinarsi non verrà vaccinato»

La Liguria apre le vaccinazioni anti Covid ai residenti temporanei e ai turisti di lungo periodo. Ad annunciarlo è stato il governatore Giovanni Toti, che comunque chiarito i criteri con cui saranno selezionati i destinatari dei vaccini al di fuori dei residenti liguri. Non sarà per esempio sufficiente trascorrere un mero weekend sulle coste liguri per potersi vedere somministrare una dose di preparato. Toti ha già lanciato l’avvertimento: «Chi trascorrerà il fine settimana in Liguria e pensa di fermarsi sino al lunedì per vaccinarsi non verrà vaccinato». Le somministrazioni saranno invece disponibili per i «residenti temporanei» nella regione (principalmente persone che hanno una seconda casa, o che intendono trascorrere lunghi periodi di villeggiatura tra le riviere di Levante e Ponente). L’iscrizione negli elenchi sanitari regionali in qualità di «residenti temporanei» sarà possibile mediante la registrazione della propria tessera sanitaria nel sistema regionale e permetterà così l’accesso ai sistemi di prenotazione per i normali residenti. Una possibilità, specifica il governatore, «già prevista nell’ordinamento sanitario».


Foto in copertina: ANSA/MASSIMO PERCOSSI


Leggi anche: