Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

I giornalisti NoVax di TruNews ricoverati per Covid19. Il conduttore Rick Wiles si definiva un sopravvissuto del «genocidio vaccinale»

Il conduttore e fondatore del media americano non voleva vaccinarsi, oggi respira grazie all’ossigeno in ospedale

TruNews è un canale televisivo online americano basato sulle notizie false e le teorie del complotto, ma non solo: tra i contenuti pubblicati troviamo omofobia, odio razziale e religioso, incluso l’antisemitismo. Il suo fondatore e proprietario, il pastore cristiano Rick Wiles, ha sostenuto la tesi degli Stati Uniti controllati da un gruppo di sionisti satanisti e le teorie del complotto sulla Covid19, soprattutto quelle NoVax, un’accozzaglia di contenuti comuni alla narrativa QAnon. Da qualche giorno la redazione di TruNews si trova in difficoltà perché alcuni dei dipendenti si sono ammalati, proprio di Covid, e a quanto pare anche il loro conduttore: Rick Wiles.


Lo scorso 27 maggio l’account ufficiale di TruNews su GAB, il social network dove hanno trovato rifugio i neonazisti e suprematisti bianchi americani, pubblica un post dove annuncia un focolaio di «influenza e Covid» tra i loro dipendenti e familiari, così come la chiusura degli uffici su espressa decisione del conduttore e proprietario Rick Wiles. Quest’ultimo, secondo un articolo di Newsweek pubblicato il 30 maggio, sarebbe stato ricoverato per Covid («apparently»).


Il post su GAB con l’annuncio della chiusura degli uffici di TruNews.

La notizia del suo ricovero riporta a galla la sua convinzione NoVax nei confronti del vaccino anti Covid19. Rick Wiles, ospite un mese prima del programma Right Wing Watch, aveva dichiarato di non volersi vaccinare e che era convinto di diventare uno dei “sopravvissuti” del «genocidio vaccinale». Come ben sappiamo, la campagna vaccinale negli Stati Uniti è in corso da diversi mesi e data l’età del personaggio poteva essere da diverso tempo protetto contro il virus. La conferma del suo ricovero arriva dalla newsletter di TruNews: «Rick ha molto bisogno delle tue preghiere. Oggi è stato portato al pronto soccorso e, sotto il consiglio del medico, è stato ricoverato in ospedale. Attualmente è sotto ossigeno e dovrebbe rimanerci per un po’ di giorni».

Ciò che risulta curioso è come da una parte confermino che ci siano dei casi di Covid, dall’altra parlano di «influenza» mettendo il dubbio su chi sia ammalato di una malattia o dell’altra: «Per favore prega per i membri del team di TruNews e per le loro famiglie che hanno l’influenza e la Covid». Risulta certo che confermino dei casi di Covid all’interno della loro redazione, dopo che Rick Wiles aveva definito la malattia come una «punizione divina» nei confronti degli ebrei che non credono a Gesù Cristo.

Uno dei contenuti NoVax con le bufale di Luc Montagnier, trattate da Open Fact-Checking.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: