Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 88 decessi in 24 ore (ieri 77). In lieve aumento gli ingressi in terapia intensiva

Resta invariato, negli ultimi due giorni, il tasso di positività (1,0%)

Il bollettino del 10 giugno

Cresce il dato relativo ai decessi: nelle ultime 24 ore, in Italia, hanno perso la vita a causa del Coronavirus 88 persone. Ieri, 9 giugno, le vittime erano state 77, due giorni fa 102. Complessivamente, da quando è scoppiata la pandemia, sono morte 126.855 persone. Migliora, nel bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, l’indicatore dei contagi. Nell’ultima giornata sono state individuate 2.079 nuove infezioni, il giorno precedente i nuovi casi registrati erano 2.199. In totale, nel Paese, hanno contratto il Sars-CoV-2 4.239.868 cittadini.


La situazione negli ospedali

Continua ad allentarsi la pressione sulle strutture ospedaliere italiane. Al momento, sono 169.309 le persone con un’infezione al Coronavirus in corso. Di queste, però, solo 4.153 sono ospedalizzate nei reparti ordinari (ieri erano 4.382), mentre si trovano in rianimazione 626 pazienti (ieri erano 661). I nuovi ingressi in terapia intensiva registrati tra il 9 e il 10 giugno sono stati 30. La rilevazione precedente, invece, ne segnava 24.


Tamponi e tasso di positività

I dati odierni arrivano a fronte di 205.335 tamponi analizzati, numero inferiore ai 218.738 del giorno precedente. I test eseguiti da febbraio 2020 ad oggi ammontano a 68.057.064. Il tasso di positività non varia: era dell’1,0% del 9 giugno, resta dell’1,0% di oggi.

Ieri e oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Continua a leggere su Open

Leggi anche: