Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Assalto a un portavalori sulla A1, scene da guerra vicino Modena: auto in fiamme e spari in autostrada, ma il colpo fallisce – Il video

I banditi sarebbero scappati senza riuscire a rapinare il furgone

È andato a vuoto l’assalto a un portavalori avvenuto ieri sera sulla A1 fra Modena e Bologna. I rapinatori sono ancora in fuga, mentre il tratto all’altezza di San Cesario, tra i caselli di Valsamogia e Modena Sud è stato riaperto al traffico solo questa mattina. L’operazione in stile militare è cominciata alle 20.20 di ieri sera, quando la banda composta da diversi uomini armati ha cosparso di chiodi la carreggiata per frenare la corsa del portavalori. Sono poi riusciti a bloccare completamente il traffico lungo l’autostrada minacciando gli automobilisti con le armi e dando quindi fuoco alle loro auto. Coinvolti anche due camionisti, costretti a mettere i loro mezzi di traverso per bloccare ogni accesso. I rapinatori avrebbero esploso diversi colpi, ma nessuno è rimasto ferito. L’arrivo delle volanti della polizia e dell’elicottero è arrivato però prima di quanto previsto dalla banda, costretta a scappare in direzione Bologna.


Leggi anche: