Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 28 decessi in 24 ore (ieri 35). Resta stabile sullo 0,5% il tasso di positività

Sotto quota 90mila i residenti, in Italia, con un’infezione ancora in corso. Di questi, 2.504 sono ricoverati con sintomi meno gravi, 394 si trovano nei reparti di terapia intensiva

Il bollettino del 19 giugno

Morte 28 persone nell’ultima giornata dopo aver contratto il Coronavirus, per un totale di decessi, dall’inizio della pandemia, che ha raggiunto quota 127.253. Ieri, 18 giugno, le vittime erano state 35. Il bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, inoltre, segnala l’infezione di 1.197 cittadini nelle ultime 24 ore. I contagi, il giorno precedente, erano stati 1.147. Da febbraio 2020, in Italia, i casi positivi individuati sono stati 4.252.095.


La situazione negli ospedali

Sono 89.150 i cittadini attualmente positivi al Sars-CoV-2. La maggior parte di loro – 86.252 – è sottoposta a isolamento domiciliare. Sono invece 2.504 i pazienti ricoverati con sintomi meno gravi (ieri erano 2.680), mentre 394 positivi necessitano cure nei reparti di terapia intensiva (ieri erano 416). Nelle ultime 24 ore, i nuovi ingressi in rianimazione sono stati 10, meno degli 11 registrati il 18 giugno.


Tamponi e tasso di positività

I dati odierni arrivano in seguito all’analisi di 249.988 tamponi, per un numero complessivo di 69.765.699 test analizzati da quando è scoppiata l’emergenza. Ieri, i tamponi eseguiti erano stati 216.026. Il tasso di positività resta stabile sullo 0,5%.

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Continua a leggere su Open

Leggi anche: