Da Usain Bolt a Naomi Osaka: la campagna del Cio «Stronger together» a un mese dall’inizio delle Olimpiadi di Tokyo – Il video

«Il mondo va avanti solo quando ci muoviamo assieme». Il messaggio del comitato olimpico internazionale a 30 giorni dai giochi di Tokyo

«L’inevitabile alla fine è stato confermato. Le olimpiadi sono state posticipate». Inizia così il filmato lanciato dal Cio in occasione dell’ Olimpic Day, e a un mese dall’inizio dei Giochi olimpici di Tokyo. Il comitato olimpico ha presentato la sua campagna «Stronger Together». Un video di quasi due minuti con protagonisti i volti dello sport mondiale. Usain Bolt, Naomi Osaka, la nuotatrice siriana Yusra Mardini, lo skater Tony Hawk. Tra i protagonisti anche la schermitrice italiana Bebe Vio. «Quando il mondo si è fermato, il futuro incerto, abbiamo continuano ad andare avanti. Gareggiando contro i fantasmi, di noi stessi, della storia. Ma sappiamo che il progresso non è forgiato nell’ombra», recita il narratore.


«Il mondo va avanti solo quando ci muoviamo assieme. Non si tratta di battere record, ma di costruire un posto per tutti, indipendentemente da chi sono, da dove vengono o da come brillano». Il filmato, che riprende stadi e strutture vuote, mostra Osaka, e altri atleti che hanno continuato con i loro allenamenti anche quando le competizioni internazionali si sono fermate a causa del Coronavirus. «Il mondo va avanti solo quando ci muoviamo insieme. A un mese da Tokyo 2020, celebriamo la forza, la resilienza e la determinazione degli atleti olimpici, per portare speranza, unità e ispirazione alle persone di tutto il mondo», ha scritto il Cio nel comunicato di lancio del video.


Credits video: Olympic Channel

Leggi anche: